Alessandria, Alessandria Notizie

Direttivo estivo

27 agosto 2010
Silio Siemeone, Pierluigi Lupo e il plastico del costruendo Palazzo dell'Edilizia

Silio Siemeone, Pierluigi Lupo e il plastico del costruendo Palazzo dell'Edilizia

Il 23 luglio 2010, alle ore 10,00 presso Palazzo Monferrato in via S. Lorenzo ad Alessandria, ha avuto luogo il direttivo estivo della Filca Cisl provinciale. L’assemblea è stata preceduta da una visita guidata alla mostra fotografica dedicata all’architetto Daniel Libeskind, intitolata “The Berlin Jewish Museum”, dove sono stati esposti anche i progetti ed il plastico del Palazzo dell’Edilizia, progettato dallo stesso architetto. Presenti ai lavori Piero Donnola, segretario generale Filca Piemonte, ed Alessio Ferraris, segretario generale Cisl Alessandria. L’incontro inizia con un minuto di silenzio dedicato all’amico e collega Piero Cibinetto, scomparso prematuramente. Introduce Silio Simeone, segretario generale Filca Alessandria,  esprimendo “soddisfazione per la prossima realizzazione del Palazzo che ospiterà il Sistema Edile della provincia”, e sottolineando l’importanza della formazione, della sicurezza e del ruolo strategico dell’Ente bilaterale. Accenna in seguito alla questione del  “boom” sospetto di imprese individuali registrate alla Camera di Commercio, evidenziando come la maggior parte dei lavoratori edili che decidono di mettersi in proprio,  per lo più extracomunitari, siano in realtà costretti a farlo viste le frequenti chiusure o i ridimensionamenti delle imprese. Interviene Angelo Lacqua, che illustra le principali novità introdotte dalla recente firma del Contratto nazionale dell’Edilizia, ed evidenzia la scarsità delle commesse presenti sui territori di Acqui e Ovada; l’auspicio è che partano lavori consistenti legati alla realizzazione del Terzo Valico. Raffaele Tulipano, delegato Filca presso la Cementir di Arquata Scrivia, esprime invece preoccupazione per la crisi che ha investito l’azienda dove dipendenti hanno fatto la cassa integrazione ordinaria nella prima parte dell’anno, e dove è stato firmato un accordo per altre tredici settimane; a tutto ciò si aggiunge la problematica ambientale sollevata dalla cittadinanza. Pierluigi Lupo, sulla scia delle precedenti riflessioni, conferma la situazione critica anche per quanto concerne il territorio valenzano, e spera in una ripresa dal mese di settembre.  Ramadani racconta l’esperienza formativa del Campo Scuola Anolf Cisl a Levico Terme di giugno, definita coinvolgente e motivante, vista la presenta di molti partecipanti provenienti da diversi Paesi. Nel novese e tortonese Enrico Lucchetta constata la presenza di cantieri abbandonati,  solo le imprese con 20 o 30 dipendenti continuano a lavorare; meglio il comparto del legno, presente a Borghetto Borbera. Ricorda infine come il campo base di Voltaggio per il Terzo Valico sia  totalmente fermo. I delegati Pierluigi Navone e Maurizio Di Matteo, dipendenti della TRE COLLI, fanno riferimento ad alcuni problemi legati alle modalità di svolgimento delle ferie stabilite dall’azienda. Piero Donnola ricorda i dati allarmanti che in Piemonte vedono oltre 10 mila posti di lavoro bruciati in questi anni e 200 imprese in meno. Riporta poi l’attenzione sulle seguenti questioni:

-       SVILUPPO: l’edilizia è il volano dell’economia ma, se non vi saranno investimenti pubblici, la strada sarà estremamente faticosa, vista la difficoltà delle imprese ad ottenere credito dalle banche; in Piemonte è previsto lo stanziamento di 10 miliardi di euro per la realizzazione di grandi opere, ma ad oggi in Regione è tutto fermo, a causa delle problematiche legate alla legittimità dei voti ricevuti dall’attuale Giunta. A tutto ciò si aggiungono le difficoltà dei Comuni vincolati dal Patto di stabilità. Necessità di combattere gli sprechi.

-       LEGALITA’: prosegue il percorso di sensibilizzazione , visto che, ad oggi, la criminalità organizzata non è più una “spina” del Meridione ma è presente in modo capillare anche al Nord. Molto positiva l’esperienza vissuta quest’anno a Riace.

-       CONTRATTAZIONE 2° LIVELLO: in programma potenziamento dei corsi di formazione sul tema.

-       SICUREZZA: all’anno si contano 350 edili morti sul lavoro, ma questo fatto troppo spesso non ha la risonanza mediatica che merita.

Franco Parisi riprende quest’ultimo punto con una breve relazione sull’attività svolta nell’anno 2010 dagli RLST di Alessandria: il territorio è stato monitorato con  100 visite di cantiere e di controllo di altrettante imprese, durante le quali sono state riscontrate non solo carenze dal punto di vista della sicurezza, ma anche da quello contrattuale e contributivo; buono il bilancio per i corsi di formazione fatti agli operai che si apprestano ad entrare in un cantiere per la prima volta (16 ore). Ha concluso i lavori Alessio Ferraris, che rimarca come, in un momento così particolare, sia doveroso, per le parti sociali,  intraprendere iniziative finalizzate a contrastare il peso della crisi; questo è l’obiettivo della Confederazione che continuerà ad impegnarsi con forza in questa sfida, anche se questo significa trovarsi a volte controcorrente. Infine sono stati presentati due neo-delegati, Mattia Celante eletto alla Tekna Group di Cereseto e Luigino Braga che, dopo anni di predominio Fillea, ha portato la Filca a essere il primo sindacato in Terreal Italia di Valenza,  i quali hanno espresso le proprie aspettative per questo nuovo incarico ricevendo l’augurio di buon lavoro da parte del direttivo. L’incontro è terminato alle ore 13,00 con il pranzo sociale a cui ha preso parte anche Domenico Pesenti, segretario generale Filca, che ha portato il proprio saluto ai presenti.  

Paola Toriggia     

Domenico Pesenti al pranzo sociale

Domenico Pesenti al pranzo sociale

Della stessa categoria